LA DESIDERADA - IGA Valpolicella

Stile: RED ITALIAN GRAPE ALE con uve passite della VALPOLICELLA CLASSICA

Alc. 8,0% vol.

Formato birra disponibile: 75cl e fusto 16L

Nobile e raffinata

La Desiderada, dal dialetto locale "La Desiderata"

Birra di color ramato. Schiuma cremosa, fine, di elevata persistenza con buona carbonazione consona allo stile.

Birra ricercata, raffinata e signorile, da elevare a “Regina” della Dolce Vita. Il mondo della birra incontra quello del vino, con aggiunta di uve passite di Corvina, Corvinone e Rondinella, destinate alla produzione di vino Amarone, coltivate dalla Azienda Agricola Valentina Cubi (VR). Realizzata in collaborazione con l’enologo Francesco Invernizzi, affermato esperto internazionale di lieviti e fermentazioni.

ACCENNI ALLO STILE BIRRAIO: Florido esempio di stile autoctono prodotto in Italia, si presta, essendo stile di recente introduzione, a molteplici interpretazioni.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Birra particolare negli accostamenti, si presta ad accompagnare sapori importanti. Adatta a formaggi di media e buona stagionatura (scimudin, quartirolo, taleggio, bitto e casera), a risotti a base di tartufo, con secondi di manzo saporiti (spezzatini, stufati, brasati, lessi, stracotti), con coniglio in umido, faraona e oca al forno. Appropriato il consumo a sé come birra da “esperienza sensoriale”.

 

Stile: RED ITALIAN GRAPE ALE with passed grapes from VALPOLICELLA CLASSICA

Alcohol: 8,0% by volume

Available size: 75cl + Keg 16L

Noble and refined

La Desiderada, from the local dialect "The Desired"

Appearance: delicate, copper in colour, with a persistent creamy head and substantial carbonation based on style

Beer meets wine, with the addition of Corvina, Corvinone e Rondinella passed grapes. These grapes, used for the production of Amarone wine, are grown in Fumane (VR) by Valentina Cubi in the north of Italy.

This beer is made in collaboration with the oenologist Francesco Invernizzi, well-known international expert of yeasts and fermentations.

Beer style: Example of indigenous italian style. Being quite recent, it can undergo different interpretations.

Suggested food pairings: It is a great beer to pair with mature and extra mature cheese (scimudin, taleggio, bitto and casera), with truffle-based risotto, second courses with beef (stew, boiled beef), rabbit stew, roast guinea fowl and goose.

An authentic “five-sense experience” beer.