SA FEM?

              

 

Stile: RYE IPA

Alc. 6,0% vol.

Formato birra disponibile: 33cl e Fusto Polykeg con sacca da 24l

Fresca e tropicale

ALLA VISTA: birra velata tendente all’ambrato. Schiuma fine, compatta e di ottima persistenza dovuta all’uso di segale, cereale ad alto contenuto proteico. Buon livello di carbonazione in linea con lo stile India Pale Ale.
AL NASO: bouquet fruttato in cui si mischiano note citriche e di frutta tropicale.

IN BOCCA: si apre con una sottile e vellutata sensazione boccale, per poi virare decisamente verso il luppolo, con richiami citrici di lime, scorza di agrumi, ananas e passion fruit. La componente data dall’utilizzo di segale dona una leggerissima nota acidula, asprigna, a cui fa da contraltare una sensazione di pienezza boccale setosa e morbida, quasi avvolgente. La bevuta è decisamente vivace e appagante, con il corpo maltato che dona finissimi accenni di miele e caramello. Il finale al palato è mediamente amaro e secco, con generose note piccanti e resinose, grazie all’aggiunta di luppolo fresco durante la fase di fermentazione. Birra di ottima beva, particolare nella sua sotto-categoria di stile, unisce la complessità aromatica dei luppoli in un intrigante connubio con segale e corpo maltato.

ACCENNI ALLO STILE BIRRAIO: recente declinazione dello stile India Pale Ale raggruppato e definito in un nuovo stile (Speciality IPA). In questo caso l’aggiunta di segale dona freschezza e sensazioni boccali più soffici.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: birra a tutta beva. Ideale per accompagnare pietanze saporite, primi piatti dai sapori importanti, salumi piccanti e formaggi passati, perfetta con il pesce e in particolare per le fritture.

 

Sa Fem?  dal dialetto locale "Cosa facciamo?"

La birra con la segale è nata in Europa, in particolare in Germania ancora ai tempi del Medioevo. La segale era un cereale molto adattabile e tipico delle zone temperate. A seguito dell’editto Bavarese sulla purezza del 1516 (che voleva come ingredienti per la birra “pura” solo acqua, luppolo, orzo), le birre con la segale scomparvero per lungo tempo per poi essere riscoperte e sviluppate negli USA dove l’ingrediente della segale ha lo scopo di ampliare il ventaglio aromatico assimilabile a quello delle Apa.

Ecco che il ritorno della segale segna la creazione di un nuovo stile birraio accolto con grande entusiasmo.

La segale torna in auge come una “vecchia amica” che si rincontra, nel solito posto, alla solita ora...

E proprio lì tra gli amici di sempre ci si accorda sulle sorti della serata e una domanda incalza su tutti:

SA FEM? COSA FACCIAMO?

La birra Sa Fem? È la birra delle serate in compagnia, di quell’atmosfera allegra preludio e accompagnamento di una grande serata!

La birra SA FEM? Apre infinite possibilità, tutte da condividere con gli amici! CHEERS!!!

 

Style : RYE IPA

Alcohol: 6,0% by volume

Available size: 33 cl, 75 cl and Polykeg keg with 24litres bag

Fresh and tropical

Appearance: Breezy beer, thin, robust and persistent head, given by the use of rye, a  high proteine level cereal. Substantial carbonation based on Indian Pale Ale style

On the nose: Fruity bouquet; citrus qualities mingles nicely with tropical fruit notes

Mouthfeel: Soft, silky start, that gives way to the hop, with citrussy aroma of lime, citrus fruits peel, pineapple and passion fruit. Faint acidic, slightly bitter note given by the rye is balanced by silky, full mouthfeel, almost enveloping. Hugely enjoyable, the solid malt backbone gives faint hints of honey and caramel. It finishes dry and bitter on the palate, with spicy and resinous notes, given by the dry hopping during the fermentation process.

Subcategory of the IPA style, it has a complex flavour profile; a harmonious marriage between rye and malt body

Beer style: Recent subcategory ot the Indian Pale Ale Style, called Specility IPA. The use of rye gives freshness and softness to the beer

Suggested food pairings: This beer pairs with tasty food and main courses, spicy charcuterie and moldy cheese, and it's a perfect match with fish, especially fried.

 

Sa fem?from local dialect “What are we going to do?

Rye beer was born in Germany during the Middle Ages. Rye was a very adaptable cereal, normally grown in the temperate zone. After the Purity Edict of 1516 (which established the use of only “pure” ingredients for the brewing, like water, hop and barley), rye beers disappeared for a long time and were then re-discovered in the USA; the use of rye broadens the aroma range to the APA one.

So the rye comeback marked the creation of a new beer stlyle, welcomed with great excitement,

Rye comes back to the top, like an “old friend” you meet again after a long time, at the same time, at the same place. It's precisely there, where you decide what to do for the night with your friends, and one question stands out:

Se fem? What are we going to do?

Se fem beer is the ideal beer for a night with your friends, making the perfect accompaniment for a great night out!

A beer to share with friends, cheers!